giovedì 14 settembre 2017

RECENSIONE "Even if it hurts - L'amore che fa male" di FABIOLA DANESE

Ciao readers, oggi Raffaella vi parla di Even if it hurts - L'amore che fa male, primo volume della Crush soul series dalla penna di Fabiola Danese. Haze Moncler non ha mai avuto una vita facile, all'età di sedici anni finalmente arriva la speranza anche per lei di essere adottata dalla famiglia Carrigan composta oltre che da due genitori così felici e affiatati, anche da tre fratelli: Roona, la più piccola e dolce, Gabe, il medio e infine Ash, il più grande e protettivo. Ma quella calma apparente è solo una facciata ad un dolore sordo che soffoca da tempo la quotidianità di quella famiglia. Quando però Haze sarà costretta a dividere lo stesso letto e la stessa stanza con Ash, scoprirà che anche il suo cuore sa battere ed emozionarsi, amare e soffrire.

TITOLO: Even if it hurts - L'amore che fa male
SERIE: #1 Crush Soul series, autoconclusivo
AUTORE: Fabiola Danese
DATA D’USCITA: 13 Settembre 2017
EDITOREself publishing
GENERE: romance
NARRAZIONEpov maschile e femminile alternati in prima persona
AMBIENTAZIONE: New York
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
COPPIA: Ash, fratello maggiore dei Carrigan; Haze, ragazza adottata dalla famiglia di Ash.




TRAMA

FAMIGLIA. DOLORE. PASSIONE. AMORE.

L’ultima possibilità di avere una vera casa per Haze arriva a sedici anni, quando viene adottata dai Carrigan e dove ad attenderla ci sono già: Gabe, Roona e… Ash, i suoi nuovi ‘fratelli’. Per Haze sarà fin troppo semplice perdere la testa per il più grande quando sarà costretta a dividere la stessa stanza e lo stesso letto, ma sarà allora che per Ash cominceranno i guai. Evitare Haze e fare la cosa giusta diventerà sempre più difficile, perché nonostante i dieci anni di differenza, lei sa esattamente cosa nasconde il suo cuore e cosa lo fa tornare a battere. Se da un lato vediamo nascere legami unici in questa grande casa piena di dolore, cosa accadrà quando i segreti, le bugie e le promesse infrante le porteranno via di nuovo ogni cosa? Anni dopo, Haze sarà una donna diversa, col cuore diviso in due e l’anima schiacciata; perché non è sempre vero che il tempo sistema le cose, a volte sa solo spezzarti dentro. Che ne sarà allora di Haze e Ash, due cuori divisi dallo stesso dolore?

Even if it hurts è il primo libro della Crush Soul Serie di Fabiola Danese. Haze, Gabe, Roona: tre fratelli, tre storie, un’unica grande famiglia pronta a tutto per amore. Ma l’amore li salverà o li distruggerà?


RECENSIONE

Haze Moncler non ha mai avuto una vita facile, non ha mai conosciuto l'amore, né una carezza e né un abbraccio. Ha sempre vissuto nelle fredde stanze buie di un orfanotrofio tra una famiglia affidataria e l'altra, fra la possibilità di avere calore e amore e quella di ritornare al punto di partenza.
Ma all'età di sedici anni finalmente arriva speranza anche per lei: viene adottata dalla famiglia Carrigan composta oltre che da due genitori così felici e affiatati, anche da tre fratelli: Roona, la più piccola e dolce, Gabe, il medio e infine Ash, il più grande e protettivo. La sua vita inizia finalmente a regalarle un po' di quella felicità e serenità che aspettava da tempo, ma quella calma apparente è solo una facciata ad un dolore sordo che soffoca da tempo la quotidianità di quella famiglia. Infatti un terribile evento avvenuto anni prima ha sconvolto le loro vite e in un certo senso col tempo li ha divisi. Haze tenta nuovamente di sopravvivere, di farsi forza e di proteggere i più piccoli. Quando però Haze sarà costretta a dividere lo stesso letto e la stessa stanza con Ash, scoprirà che anche il suo cuore sa battere ed emozionarsi, amare e soffrire. Ash d'altro canto tenta di tenerla lontana, di soffocare le sue emozioni ma quando il suo cuore comincia a battere forsennatamente contro il suo petto e a togliergli il respiro, capisce di essere condannato. La vita di Haze è difficile. Anche quella di Ash è difficile in un modo diverso.
Ash e Haze diventano inseparabili e durante una notte cambia tutto. E' incredibile come un evento porti ad un altro e prima che ci si rende conto, tutto si è spinto fuori controllo. Finché tutto non cambia: arriva per Ash la possibilità di allontanarsi, di crearsi una nuova vita infrangendo tutte le promesse fatte ad Haze. Haze con il cuore nuovamente spezzato ricomincia a sopravvivere. Anni dopo però le vite di Ash ed Haze si scontrano ancora una volta. Haze è cambiata, è diventata una donna diversa, forte e coraggiosa, ha un lavoro che la soddisfa e che le offre la possibilità di aiutare gli altri, ha accantonato il passato in un angolo del suo cuore e di certo non vuole più ricordarlo perché i ricordi sono più pericolosi dei sentimenti. Mi è piaciuta molto la storia di Haze e Ash, forse le vicende della seconda parte le ho trovate prevedibili, di facile intuizione. Il legame tra i due protagonisti è stato immediato e dolce, spezzato poi da una scelta difficile. Nonostante gli anni di lontananza non hanno mai smesso di amarsi in silenzio con il dolore nel cuore, Ash in realtà non si è mai allontanato. Sono le scelte che ci portano a definire chi siamo, a cambiarci e a renderci migliori. Ho adorato il legame fra Haze, Roona e Gabe. Così diversi eppure così uniti. La dolcezza di Roona bambina mi ha commosso ed emozionato, come anche l'atto protettivo di Gabe nei confronti di Roona.

L'amore che condividono è stato qualcosa di incredibilmente bello. Un legame che non si è mai sbiadito nel tempo ma che anzi si è rafforzato col tempo, diventando indissolubile. Haze dall'inizio fino alla fine è stata una donna forte, determinata fino alla fine. Eppure l'unica cosa che mancava nella sua vita era Ash, la sua metà, l'amore e l'affetto che le è mancato fin dalla nascita e che ha ritrovato in lui. Ci si può sentire soli anche in mezzo a centinaia, migliaia di persone, se senti che ti manca anche solo una singola tessera del puzzle che compone il tuo mondo.
Con leggerezza e semplicità l'autrice dona al lettore una lettura romantica e profonda. La narrazione dal punto di vista di entrambi i protagonisti consente di entrare dentro la storia, di conoscere nel profondo i loro timori e desideri e di vivere con loro le emozioni che sentono. L'autrice con uno stile semplice e diretto narra con delicatezza le emozioni e i sentimenti dei protagonisti.
Even if it hurts narra la storia di due adolescenti che vivono sentimenti nuovi, inaspettati, una storia sulle seconde possibilità della vita, sulla forza di affrontare il dolore, sulla rinascita e sulla speranza di un domani migliore. Aspetto con ansia il secondo volume.

Raffaella


1 commento:

  1. Che dire??? Grazie di cuore, questa recensione mi ha davvero emozionata! *_*

    RispondiElimina