lunedì 14 agosto 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Odioamore" di PENELOPE WARD

Buongiorno readers, oggi Maddalena vi parla in anteprima di Odioamore, l'ultimo romanzo pubblicato dalla talentosa Penelope Ward in uscita oggi con Newton Compton. Un romanzo divertente e ricco di significato. Un'amicizia ed un amore. Passato e presente. L'odio e la vendetta. Riusciranno Justin ed Amelia ad abbassare le armi da guerra per poter toccare con mano inesperte il proprio lieto fine?

TITOLO: Odioamore
TITOLO ORIGINALE: RoomHate
SERIE: no serie, autoconclusivo
AUTORE: Penelope Ward
DATA D’USCITA: 14 Agosto 2017
EDITORENewton Compton
GENERE: rosa contemporaneo
NARRAZIONEpov femminile in prima persona
AMBIENTAZIONE: Isola di Aquidneck (Stati Uniti)
CATEGORIA: seconde possibilità
FINALE: no cliffhanger
PROTAGONISTI: Justin Banks, musicista; Amelia Payne, insegnante.



TRAMA

Condividere una casa per le vacanze con un coinquilino sexy da morire dovrebbe essere un sogno che diventa realtà, giusto? Non se si tratta di Justin... l'unica persona che abbia mai amato... e che ora mi odia. Quando mia nonna è morta e mi ha lasciato metà della casa sull'isola di Aquidneck, c'era una trappola: l'altra metà appartiene al bambino che ha aiutato ad allevare. Lo stesso bambino che si è trasformato nell'adolescente a cui ho spezzato il cuore anni fa. Lo stesso adolescente che ora è un uomo con un corpo mozzafiato e una personalità complicata. Non lo vedevo da anni, e ora ci ritroviamo a convivere perché nessuno dei due è disposto a rinunciare alla casa. La cosa peggiore è che non è da solo. Ho capito presto che c'è una linea sottile tra amore e odio. Ho potuto guardare attraverso quel sorriso arrogante. Il ragazzino che conoscevo è ancora lì sotto. E anche il nostro legame. Proprio ora che non posso averlo, non l'ho mai desiderato di più.

RECENSIONE


Amelia Payne, insegnante ventiquattrenne, è una ragazza bella e determinata, che ha appena scoperto che la nonna, deceduta mesi prima, ha lasciato in eredità la sua casa in spiaggia sull'isola di Aquidneck.
Una casa che l'ha vista crescere, ricca di molti ricordi, belli e brutti.
Soltanto che la casa non è del tutto sua, ma soltanto per una metà in quanto l'altra parte appartiene a Justin Banks.
Justin Banks era il suo migliore amico. Il ragazzo che la capiva perché anche lui aveva una famiglia disagiata alle spalle.  Era il ragazzo che amava e che poi ha abbandonato scappando dall'isola, per andar a vivere dal padre a New York, dopo aver scoperto un segreto che il ragazzo le nascondeva.

Nonostante Amelia da piccola sia scappata, non ha smesso di cercarlo negli anni successivi ma Justin, arrabbiato e deluso dal suo comportamento, non la risponde, decidendo di chiudere qualsiasi rapporto con la sua vecchia migliore amica. Gli anni sono ormai passati e ,con la sorpresa lasciata dalla nonna, si ritroveranno a dividere lo stesso tetto. Amelia, Justin e la sua nuova fidanzata Jade.
Justin è diventato un musicista attraente e carismatico che prova profondo risentimento per Amelia, tanto è che il suo comportamento nei suoi riguardi è ostile e carico di disprezzo. La convivenza iniziale non sarà tutta rose e fiori, ma ricca di battibecchi e frecciatine fra i due protagonisti.
Nonostante l'odio di Justin ed i sensi di colpa di Amelia, l'attrazione tra i due è ai massimi livelli. Basta uno sguardo ad Amelia per sentirsi finalmente viva e uno a Justin per ritornare indietro nel tempo, quando Amelia era la sua "Benda" da amare e da proteggere.
Una sera rimasti da soli, in compagnia di alcol e tequila, apriranno per la prima volta lo scrigno del passato, mettendo a nudo i propri ricordi, sbagli ed i propri risentimenti. Troveranno un punto d'incontro? Riusciranno a lasciare alle loro spalle tutto questo odio e ad affrontare l'imminente futuro?

Penserete che tutto giri intorno al loro di ricongiungimento ed al loro lieto fine. Non è del tutto vero, in quanto una scoperta cambierà tutto. Un gioco del destino rimescolerà tutte le carte in tavola, creando nuove ansie e nuove paure, nuove gioie e nuove comprensioni. Non posso dirvi di cosa si tratta perché potrei rovinare la lettura di metà libro, ma credetemi se vi dico che ne vale assolutamente la pena. Un romanzo divertente e ben scritto, come solo la Ward è in grado di fare. Stile scorrevole e discorsi che ti fanno sorridere, arrabbiare, gioire e sospirare.
Ho amato Amelia, ma molto di più Justin. Un ragazzo capace di grandi cose per amore. Un ragazzo che inizialmente si può odiare, ma che con lo scorrere delle pagine conoscerete tanto da amarlo almeno la metà di quanto lo ami io. Un libro consigliatissimo a tutti e per tutti.


Maddalena


Nessun commento:

Posta un commento